PRIMO INCONTRO PER IL RINNOVO DEL CCNL METALMECCANCI

Si è svolta oggi – presso la sede di  Confindustria a Roma – il primo incontro per il rinnovo del CCNL dei metalmeccanici Federmeccanica-Assistal che scadrà il prossimo 30 giugno 2024.

Il confronto si è aperto con l’intervento del Presidente di Federmeccanica Federico Visentin, che ha ricordato il lavoro fatto nei precedenti contratti e il modello di relazioni sindacali e regole condivise in particolare sul fronte salariale. 

Rocco Palombella – Segretario Nazionale UILM ​ha focalizzato l’inizio del suo intervento sottolineando come “il nostro contratto s​ia tornato a​d essere il più importante del sistema industriale, perché oltre ad affrontare temi tipicamente normativi e salariali si è caratterizzato per il grande salto fatto sulle corrette e costruttive relazioni industriali e sui temi riguardanti la modifica epocale dell’inquadramento professionale, il welfare, la formazione e le pari opportunità ... Siamo pronti ad affrontare la trattativa senza pregiudiziali, consapevoli della delicatezza del momento e delle difficoltà che attraversano le aziende e i lavoratori. L’obiettivo è quello di rendere il settore metalmeccanico attrattivo, in grado di riconoscere le professionalità e le giuste competenze con una adeguata retribuzione e con orari di lavoro compatibili con le aspettative di vita e di lavoro degli attuali lavoratori e delle nuove generazioni”​.

Presente all’incontro Fabrizio Fiorito –  Segretario Generale Uilm Roma insieme a tutta la Segreteria, Funzionari e Delegati.

La trattativa prosegue con 4 incontri programmati per i mesi di mesi di giugno e luglio.