Formazione continua

Logo CNEL

Cronaca dell’evento organizzato da Federmeccanica, Assistal e FIM FIOM e UILM Nazionali.

Si è tenuto mercoledì 14 novembre, presso il Parlamentino del Cnel a Roma, il 1° evento nazionale congiunto Federmeccanica Assistal e Fim Fiom Uilm per promuovere il diritto soggettivo alla formazione e le buone pratiche delle Commissioni territoriali. “Il sapere, la conoscenza e le competenze delle persone – affermano in una nota i promotori – sono le ‘infrastrutture’ principali per la crescita delle imprese e lo sviluppo dell’intero sistema Paese. Insieme, per dire sì alla formazione continua: garanzia per il futuro delle aziende, per la crescita delle Persone”.

E perché ciò si realizzi in maniera compiuta, come ha detto Rocco Palombella, segretario generale della UILM Nazionale, nel suo intervento, “serve consapevolezza da parte dei lavoratori e delle imprese”, così come bisogna convincere imprese e lavoratori che la formazione può trasformarsi da voce di costo ad investimento.

Come sottolineato da Tiziano Treu, presidente del Cnel, “l’importanza del diritto sta nel renderlo esigibile” e per questo occorre dare un forte impulso all’insediamento delle Commissioni territoriali e alle best practices. Giancarlo Magrino, segretario UILM Roma con delega alla formazione sostiene: “proporremo a Fim e Fiom territoriali di costituire la commissione territoriale di Roma, affinché il diritto sancito nei Ccnl di categoria trovi piena applicazione”.